BYDGOSZCZ TI ASPETTA

BYDGOSZCZ

Bydgoszcz (lat.Bidgostia), (ted.Bromberg) e’situata nel nord della Polonia, sul fiume Brda che si immette nella Vistola a pochi chilometri dal centro. Insieme alla città di Torun è la capitale del voivodato Cuiavia-Pomerania. Una leggenda narra che due fratelli uno di nome Byd e l’altro Gost, attratti dalla bellezza del fiume e dalla originalita’ dei luoghi decidessero, sopratutto per impulso del primo, di stabilire li’ il proprio nucleo familiare. Da qui il nome e l’origine della città.

Già nel X/XI secolo si era formato un borgo fortificato spesso oggetto di attacchi da parte dei cavalieri crociati; possiamo pero’ parlare di Bydgoszcz come di una vera città solo a partire dal 1346 grazie alla sua importanza strategica ed economica nel regno di Casimiro Il Grande. Dal 1547 a causa dei numerosi incendi che avevano distrutto le costruzioni in legno,il sovrano polacco del tempo ordinò di edificare case, chiese e monasteri in muratura. Nel 1600 venne gravemente danneggiata dagli invasori svedesi e subì una forte pestilenza. Nella seconda metà del 1700 venne assorbita dalla Prussia e assoggettata a quel regno per 150 anni, salvo il breve intervallo del periodo napoleonico. Bydgoszcz divenne un importante centro commerciale, industriale e militare. Dal 1850 con il collegamento al sistema ferroviario prussiano e con la costruzione del canale che univa la Vistola all’Odra Bydgoszcz ebbe un fortissimo sviluppo industriale fino alla prima guerra mondiale. Dopo il 1920 Bydgoszcz ritornò una città polacca e, fino alla seconda guerra mondiale, continuo’ a svilupparsi commercialmente ed industrialmente. Dopo il 1945 riprese con lentezza ma con tenacia il cammino di città attiva facendo ripartire di nuovo le sue industrie.

Oggi Bydgoszcz è una città di circa 365 mila abitanti che ha mantenuto solo in parte la sua vocazione di centro industriale; dagli anni 90-ta in poi molte aziende sono scomparse o hanno subito profonde trasformazioni.

Nell’ultimo decennio la città è stata interesata da profonde ristrutturazioni che le hanno dato maggiore vivacità e allegria.

Bydgoszcz Kazimierz Wielki zmierzch e Międzywodzie wieczór 2 Bydgoszcz Spichlerze wieczór

LA CITTA’ - I MONUMENTI - LE CHIESE

Nella città vecchia la piazza Stary Rynek (il mercato vecchio) ha visto il restauro dei suoi caratteristici palazzi conoscendo cosi un nuovo splendore. Li’ si trovano il Palazzo Municipale, la Biblioteca Comunale e , nelle vicinanze, il Mercato coperto neogotico e il grande edificio del Tribunale Distrettuale. In un palazzo situato nel lato est della piazza appare due volte al giorno la figura di Pan Twardowski, personaggio che la leggenda narra avesse venduto l’anima al diavolo; si inchina verso i presenti e scoppia poi in un’ironica risata.

In quel contesto si trova sul fiume Brda l’isola del Mulino il luogo più interessante della città.

Qui sono conservati i resti dell’antica zecca funzionante fino al 1700 e possiamo ammirare mulini e granai che caratterizzano in modo originale e piacevole questa verde oasi.

Dall’isola del Mulino scorgiamo La Venezia di Bydgoszcz luogo pittoresco meta di moltissimi pittori.

Sempre nella citta’ vecchia si trova un monumento dal 1 maggio 2004, quando la Polonia aderì all’Unione Europea,che rappresenta un acrobata ondeggiante su una corda tesa tra le due sponde del fiume Brda.

Sempre nel cuore del centro storico si trovano i monumenti caratteristici dello stile liberty o “art noveau”. Via Cieszkowskiego presenta un gran numero di abitazioni tipiche di questo periodo; una la troviamo poi in via Dluga e un’altra in via Farna. In piazza della Libertà c’è una palazzina d’angolo simbolo di questo stile; ricordiamo infine in via Gdanska l’imponente hotel “Pod Orlem”.

Bydgoszcz, da sempre una città cattolica, con ancora oggi circa il 90% di cattolici, è diventata nell’anno 2004 Diocesi. Possiede numerose chiese importanti; purtroppo molte di esse sono state distrutte, fra cui quella più vecchia di San Idzi (Aegidius) sorta nel XIII secolo.

La cattedrale gotica Fara del XV secolo, Santuario Della Madonna del Divino Amore, ha nell’ altare principale un magnifico quadro detto della Madonna con la Rosa. Il quadro è particolarmente ammirato dagli innamorati e dagli sposi. L’espressione della Madonna con il Bambino in braccio e in mano una rosa appena sbocciata è molto suggestiva.

La Chiesa dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, detta delle Clarisse, costruita nel 1582, presenta: una volta policromata rinascimentale di notevole interesse, il soffitto a cassettoni di legno del XVII secolo ed una bellissima grata che separa il presbiterio dalla navata principale.

Dalla bella e snella torre della chiesa tre volte al giorno una tromba suona una composizione di Konrad Palubicki.

La basilica minore dei fratelli missionari di San’ Vincenzo dè Paoli è la chiesa più grande di Bydgoszcz, ma è anche la più grande costruzione progettata sul modello del Panteon di Roma in Polonia, con la sua neoclassicistica cupola alta 65m con un diametro di 40 m. Secondo il progetto del prof. Zin sono state montate nei 108 cassettoni della cupola i roseti con i 32 motivi di fiori polacchi stilizzati . La chiesa è situata in un quartiere molto verde e circondata da un ampio parco.

Bydgoszcz Stary Rynek płd pierzeja płd Hotel „Pod Orłem”, 1893-1896, Bydgoszcz by AW Bazylika Bydgoszcz 2012

LA MUSICA

Non lontano dalla basilica di San’Vincenzo dé Paoli sorge un quartiere che esprime la caratteristica principale e fondamentale della città: il quartiere musicale.

Qui si trovano immerse nello splendido parco Kochanowski:

la Filarmonica della Pomerania dotata di un acustica meravigliosa dove si sono esibiti musicisti come Rubinstein e tenori come Luciano Pavarotti,famosa per importanti festival internazionali della musica (Festival dei Giovani Pianisti, Jazz Festival, "Musica Antiqua Europae Orientalis", ecc.) e il concorso nazionale dei cori a cappella;

l’Accademia della Musica , centro rinomato a livello mondiale per gli studi pianistici dove ha studiato anche il vincitore del Premio Internazionale Chopin del 2005 Rafal Blechacz.

Altro importante centro musicale è l’Opera Nova, situata ai confini tra la città vecchia sulla riva del Brda. Questo palazzo di recente costruzione ospita, oltre al programma operistico di Bydgoszcz, un importante Festival Internazionale dell’Opera.

Tutta la città è comunque pervasa da uno spirito musicale che si manifesta con concerti all’aperto nella piazza di Stary Rynek e nei principali parchi cittadini. Numerosi poi sono i locali dove si possono ascoltare vari tipi di ottima musica e le novità delle avanguardie.

Filharmonia Pomorska 2010b Opera Nova z WM noc festiwal światła 17-09-2010 Bydg Wyższa Szkoła Muzyczna

I PARCHI

Bydgoszcz quindi città della musica, ma anche città verde; è infatti circondata da boschi e presenta numerosi ed incantevoli parchi. Dopo Varsavia, Bydgoszcz è la città che ha la più grande superficie destinata a verde pubblico (874ha) e nel 1996 ha ottenuto il secondo posto nel mondo come “città-giardino”.

Abbiamo già parlato del parco Kochanowski nel quartiere musicale, dove si trovano anche il teatro della città "Teatr Polski", l’importante scultura della "Donna Arciere" e molti monumenti di musicisti.

Vogliamo ora ricordare il grande parco Myslencinek dotato di numerosissime attrazioni invernali ed estive, sia per bambini che per grandi. Situato in fondo al viale che porta a Danzica il parco si divide in più parti: quella relativa ai divertimenti e quella relativa allo sport e all’ istruzione . Qui si trovano: uno zoo completamente immerso nel bosco; il Giardino del Mondo Perduto(dinosauri); il Giardino della Fauna Polacca e quello Botanico; il Makromondo con esemplari di insetti ingranditi; una sezione dedicata alle arrampicate sugli alberi con le corde; campi da golf; passeggiate con i cavalli; una palazzina per lo skateboard e le biciclette acrobatiche .In inverno un’importante pista per lo sci di fondo, le famose gite su slitte trainate da cavalli e percorsi per slittini e scii.

Nell’altro capo della città sulla strada che porta a Torun sorge un’altro grande parco detto Jura Park.

Qui sono dislocate nel bosco le più precise e le più grandi riproduzioni di dinosauri del mondo: ben 150 esemplari unici di questi animali del passato. In questo parco troviamo il museo della terra, un cinema a 5D che ci fa entrare nel mondo dei dinosauri e un ampio spazio per i divertimenti dei piccoli e dei più grandi.

In città vi sono tanti piccoli parchi che la colorano di verde.

Teatr Polski zmierzch Bydgoszcz Luczniczka Fontanna Potop 08-2010

I FIUMI

Bydgoszcz è un importante incrocio fluviale europeo, perche’ con il fiume Brda e il canale della città fa parte di quella importante via fluviale (E70) che comprende l’Odra e la Vistola (non lontano dal centro cittadino il Brda si immette in questo grande fiume) e che unisce Europa dell’Est con quella dell’Ovest.

Sia il fiume Brda che il Canale di Bydgoszcz sono ambedue navigabili ed è veramente piacevole ammirare le bellezze della città da questa prospettiva.

Bydgoszcz BRE-zmiezch WM 04 2011 f Stary Kanał bydgoski

LE UNIVERSITA’

Insieme a Torun Bydgoszcz è il più importante centro universitario della regione. Vi è infatti una notevole quantità di Università e Magisteri. Ricordiamo le più importanti: l’Università di Casimiro il Grande, l’Università delle Scienze Tecniche e Naturali, l’Accademia di Musica, il Collegium Medicum, il Centro d’Istruzione dei Militari Nato (JFTC).

UTP Bydgoszcz d1 Budynek Copernicanum UKW, Bydgoszcz, ul. Kopernika 1 by AW CM UMK Wydział Farmacji 1

LO SPORT

Lo sport occupa un posto molto importante nella vita della città, infatti qui sono state organizzate importanti manifestazioni come il Campionato Mondiale Giovanile di Atletica leggera, una coppa europea di atletica leggera, un campionato mondiale Grand Prix di Speedway, ecc.

A Bydgoszcz è nato e cresciuto calcisticamente uno dei più grandi talenti del calcio polacco Zbigniew Boniek.

Mistrzostwa Świata Juniorów w lekkiej atletyce Bydgoszcz 2008 3 Stadion Polonii Bydgoszcz 2 Hala Łuczniczka od Brdy 1

L’Associazione Polacco-Italiana sorta a Bydgoszcz il 11.09.1997 per iniziativa di Elzbieta Renzetti, ha contribuito notevolmente a sviluppare i contatti culturali tra Polonia e Italia. La sua nascita ha coinciso con l’idea di invitare a Bydgoszcz il Santo Padre Giovanni Paolo II. Ogni anno, l’Associazione organizza manifestazioni culturali che promuovono, per i cittadini di Bydgoszcz, la storia delle città italiane, le tradizioni, la cultura, la cucina e la moda italiana. Tutte godono di grande popolarità e sono:”Italia in Palazzo di Ostromecko”, “Estate Italiana” , “Autunno Italiano”, Caffè Concerto (dove si esibiscono pianisti italiani e polacchi),”Italia” nel Museo della Diplomazia, “Vigilia italiana”, “Eurotalent-Bydgoszcz”.

Organizzazione della Promozione: Elzbieta Renzetti

Nostro indirizzo: Bydgoszcz 85-105, ul.Stary Rynek 22

Nostro sito: www.api.bydgoszcz.pl

e-mail: tpw.bydgoszcz@wp.pl

Il testo è stato preparato e tradotto da: Bogumila Marzynska (mail: bogumila2000@yahoo.it)

Presidente: Elzbieta Renzetti e-mail: ehrenzetti@gmail.com tel. +48 660226022

www.facebook.com/elzbieta.renzetti